Details

L’agnello al forno con patate è un secondo piatto tipico della Pasqua, diffuso in tutta Italia. Non è difficile da cucinare e può essere preparato in anticipo e ultimato mezz’ora prima di servirlo.

Vediamo insieme, con l’aiuto di questo video, come portare in tavola un ottimo agnello arrosto pasquale.

Ingredienti per 4 porzioni
1 kg di agnello
800 g di patate novelle
erbette fresche (timo, rosmarino, alloro)
2 spicchi d’aglio
sale qb
pepe qb
olio evo qb

Preparazione
Disporre in una pirofila l’agnello tagliato a pezzi e sgrassato e condirlo con sale e pepe. Aggiungere l’aglio schiacciato (con camicia), le erbette aromatiche e irrorare con olio extravergine d’oliva. Rigirare la carne per amalgamare il tutto, quindi ricoprire la pirofila con della pellicola trasparente e lasciare marinare in frigorifero per almeno 2 ore.
Dopo la marinatura, trasferire la carne in una teglia coperta con carta forno, aggiungere ancora un po’ d’olio se serve e farla cuocere per 10-15 minuti a 190 °C.
Preparare le patate novelle lavandole bene e tagliandole a spicchi senza sbucciarle. Metterle in una pirofila, condirle con sale, pepe e olio e mescolarle.
Unire le patate all’agnello, aggiungendo ancora qualche rametto di rosmarino e di timo, e infornare nuovamente per altri 40-50 minuti finché sia la carne sia le patate non saranno ben dorate ma comunque morbide.

Se si utilizza la carne di un animale molto giovane, non è necessario procedere con la precottura: si infornerà direttamente insieme alle patate.

Questa ricetta di Pasqua può essere portata in tavola tutto l’anno, ad esempio come piatto della domenica.

Lascia un Commento

1 Commento