Details

I buccellati sono dei dolci della tradizione siciliana. Come suggerisce il nome dialettale, viscotta ri’ ficu, si tratta di biscotti ripieni di fichi, preparati nel periodo autunnale e invernale e spesso in occasione delle feste natalizie.

Ingredienti per l’impasto
700 g di semola di rimacinato
300 g di farina 0 o 1
200 g di strutto
300 g di zucchero semolato
5 g di sale
100 g di uova intere
180 – 200 g di latte intero
2 bacche di vaniglia
30 g di bicarbonato di ammonio

Ingredienti per il ripieno
1 kg di fichi secchi
300 g di zucchero
100 g di cioccolato fondente
100 g di miele
scorze di 2 arance grattugiate

Ingredienti per la decorazione
200 g zucchero colorato

Procedimento
Iniziare con la preparazione del ripieno e immergere i fichi in acqua bollente per 4 o 5 minuti, quindi scolarli e asciugarli con della carta assorbente. Rimuovere i piccioli.
Tagliare grossolanamente il cioccolato fondente e poi tritarlo insieme ai fichi in un tritacarne.
Versare il tutto in una ciotola capiente e aggiungere lo zucchero, le scorze d’arancia e il miele, quindi impastare.
Una volta preparato il ripieno, passare all’impasto.
Versare nella planetaria le farine, lo zucchero, lo strutto e i semi estratti dalle bacche di vaniglia. Aggiungere anche uova, bicarbonato di ammonio, sale e latte e impastare il tutto.
I biscotti possono a questo punto essere preparati scegliendo uno dei due metodi seguenti.
Il primo prevede di stendere la pasta con il mattarello fino a ottenere uno spessore di 3-4 mm e ricavare dei dischi con degli stampini per biscotti. Mettere su ogni disco mezzo cucchiaio di ripieno e piegare in due, quindi immergere i biscotti nella granella di zucchero colorata solo da un lato. Inciderli con un coltellino come mostrato nel video.
Il secondo metodo prevede di stendere la pasta per lungo e mettere il ripieno solo da una parte. Ripiegare l’impasto su se stesso e tagliare a piacere. Fare 1-2 incisioni su ogni biscotto e passare nella granella di zucchero colorata solo da un lato.
Infornare per 15-20 minuti a 180 °C, far raffreddare e servire.

Lascia un Commento