Details

Il panettone, insieme al pandoro, è il dolce di Natale più conosciuto e amato in Italia. Anche se sono molti i panettoni in commercio, c’è chi preferisce ancora oggi prepararlo in casa.

La ricetta del panettone è piuttosto elaborata ma, con la giusta attenzione e un po’ di pratica, tutti possono riuscire a preparare questo fantastico dolce della tradizione natalizia.

Ingredienti per la biga
60 g di farina manitoba (W350)
12 g di lievito di birra (o 4 g di lievito secco)
30 g di acqua

Ingredienti per il primo impasto
90 g di biga
260 g di farina (60% manitoba, 40% 00 a media forza W230)
70 g di zucchero
70 g di burro
2 tuorli
170 g di acqua

Ingredienti per il secondo impasto
Primo impasto
60 g di farina (60% manitoba, 40% 00 a media forza W230)
20 g di burro fuso
20 g di zucchero
10 g di miele
2 tuorli
3 g di sale
170 g di uvetta
85 g di cedro
85 g di arancia
4 g di aroma di vaniglia
4 g di aroma di arancia

Preparazione della biga
Unire acqua, lievito e farina e impastare. Coprire e far lievitare a forno spento fino al raddoppio del volume. Possono servire dalle 4 alle 8 ore.

Preparazione del primo impasto

In un recipiente mettere l’acqua, la biga e metà della farina. Impastare aggiungendo poco a poco la farina rimanente, i rossi d’uovo uno per volta, lo zucchero poco alla volta, il burro a pezzettini a temperatura ambiente.
Riporre il panetto in un recipiente imburrato e infarinato, ricoprirlo e farlo lievitare finché il volume non triplica (4-8 ore).

Preparazione del secondo impasto

Mettere in un recipiente il primo impasto e aggiungere il miele e la farina. Iniziare a impastare quindi aggiungere il sale e, quando l’impasto si stacca dai bordi, lo zucchero e poi i tuorli d’uovo uno alla volta, gli aromi, il burro fuso non caldo. Aggiungere i canditi mescolati quando l’impasto è pronto e impastare ancora un po’.
Trasferire l’impasto sul piano di lavoro infarinato e lavorarlo come mostrato nel video. Al termine della lavorazione, coprire il panetto e lasciarlo riposare per 45 minuti.
Dopo il riposo, l’impasto del panettone va lavorato ancora come illustrato nel tutorial.
A questo punto si può trasferire il tutto nello stampo precedentemente adagiato su una teglia rivestita di carta forno.
Far riposare in forno spento con la luce accesa e con un pentolino di acqua bollente per mantenere la giusta umidità. L’impasto deve lievitare fino a raggiungere il bordo dello stampo (4-6 ore), poi toglierlo dal forno e lasciarlo all’aria per 15 minuti.
Con una lametta affilata, fare un taglio a croce sulla superficie del panettone, mettere una noce di burro nel mezzo e infornare in forno caldo. Cuocere a 180 °C per 10 minuti, poi a 170 per altri 50 minuti circa.
Una volta tolto dal forno, il panettone va fatto raffreddare a testa in giù (vedere il video per riferimento) per almeno un giorno.
Dopodiché, avvolto in pellicola trasparente, il panettone durerà fino a 2-3 settimane.

Lascia un Commento