Details

Oggi impariamo come realizzare i roccocò, dei biscotti natalizi della tradizione napoletana.

La ricetta dei roccocò è molto antica e risale addirittura al 1300.

Ingredienti
1 kg di farina 00
1 kg di zucchero semolato
50 g di miele
scorza grattugiata di 1 arancia
7 g di bicarbonato di ammonio
15 g di pisto (spezie miste in polvere – chiodi di garofano, coriandolo, cannella e noce moscata)
1 kg di mandorle tostate intere
300 ml ca. di acqua
2 tuorli d’uovo e un albume

Procedimento
Su una spianatoia o in una ciotola capiente, mettere la farina a fontana e al centro versare lo zucchero, il miele, la scorza dell’arancia, il bicarbonato di ammonio e il pisto.
Impastare con le mani incorporando le mandorle e aggiungendo l’acqua poco per volta, fino a ottenere la consistenza mostrata nel video (se necessario, aggiungere un po’ d’acqua o di farina). Preferibilmente non usare arnesi da cucina metallici perché le mandorle devono restare intere.
Prendere delle palline dall’impasto, farne dei rotolini e creare la tipica forma del roccocò. Spennellare con le uova.
Infornare a 180 °C per 20-25 min: la parte interna deve essere cotta e la parte superiore dorata.
Far raffreddare prima di servire.

I roccocò napoletani sono bellissimi e buonissimi al naturale, anche grazie al mix di spezie, il pisto, che conferisce loro un gusto unico. Tuttavia, c’è anche chi li guarnisce con cacao amaro, cannella o zucchero a velo. Lasciamo decidere a voi come consumarli.

Lascia un Commento