Details

La pitta ‘mpigliata o pitta ‘nchiusa è un dolce tipico della Calabria che si prepara soprattutto nel periodo natalizio.

La ricetta tradizionale di questo dolce natalizio calabrese prevede l’uvetta, che invece non è presente in questa versione. Se non volete alterare gli ingredienti originali, vi basterà aggiungerla alle noci tritate per ottenere un ripieno più ricco.

Ingredienti
1 bicchiere di acqua naturale
zucchero q.b.
1 bustina di lievito
1 bicchiere di olio d’oliva
1 bicchiere di Martini bianco
1 bicchiere di anice
1 kg ca. di farina
noci tritate q.b.
chiodi di garofano in polvere q.b.
cannella in polvere q.b.
miele di fichi q.b

Preparazione
Mettere in un pentolino il Martini, l’olio e l’acqua e togliere dal fuoco appena il liquido inizia a bollire.
Versare la farina a fontana su una spianatoia e versare al centro gli ingredienti liquidi che abbiamo fatto bollire, il lievito e l’anice, quindi impastare fino a ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Tirare l’impasto con la macchinetta per la pasta fino a ottenere uno spessore abbastanza sottile.
Mettere zucchero, cannella e chiodi di garofano in una ciotola e mescolarli.
Spolverizzare la sfoglia con la miscela preparata, aggiungere un ripieno di noci tritate e avvolgere la sfoglia su se stessa come mostrato nel video.
Infornare a 180 °C in forno ventilato e far cuocere finché le pitte ‘mpigliate non risultano belle dorate. Appena sfornati i dolci, decorarli con delle gocce di miele di fichi.

Lascia un Commento