Details

Le san martine sono dei dolci tipici calabresi preparati per le feste di fine anno. Sono note anche con i nomi di sammartini, petrali nel reggino o pitte nel cosentino.

Si tratta di fagottini di pasta frolla con un ripieno di fichi, mandorle, noci, pistacchi e altri saporosi ingredienti, la cui preparazione è particolarmente lunga e laboriosa.

Ingredienti per il ripieno
500 g di fichi secchi
100 g di noci sgusciate
100 g di mandorle sgusciate
50 g di pistacchi sgusciati
100 g di uva passa
3 cucchiai di cacao
caffè caldo preparato in moka da 3
1/2 bicchiere di vermouth
5 g di chiodi di garofano
5 g di cannella
scorza di 1 mandarino
zucchero a velo q.b.

Ingredienti per la pasta frolla (a temperatura ambiente)
1 kg di farina
4 uova intere
300 g di zucchero a velo
250 g di burro
2 bustine di lievito per dolci
scorza grattugiata di un limone
1 bustina di vanillina
vermouth

Ingredienti per la glassa e la decorazione
acqua
succo di limone
zucchero
chiara di un uovo
zuccherini colorati

Preparazione del ripieno
Togliere i piccioli ai fichi e macinarli insieme a noci, mandorle, pistacchi, uva passa e buccia di mandarino. Trasferire in una casseruola e versare nel composto macinato il caffè, il cacao stemperato in acqua calda e il vermouth.
Mettere sul fuoco mescolando. A fiamma spenta aggiungere zucchero, chiodi di garofano e cannella e amalgamare bene.

Preparazione della pasta frolla
Scaldare leggermente la farina. Unire zucchero a velo e lievito, quindi uova e burro a pezzetti e infine vermouth, scorza di limone e vanillina. Impastare tutti gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio, quindi farlo riposare in frigorifero per mezz’ora.

Come modellare e glassare i dolci
Stendere la pasta e ricavare dei dischi di 10 cm circa di diametro, mettere il ripieno al centro e richiuderli creando delle specie di mezzelune. Rifinire i dolci eliminando la pasta in eccesso con una rotellina.
Adagiare i petrali o san martine sulle teglie ricoperte di carta forno e infornare a 180 °C per una decina di minuti.
Preparare la glassa mescolando tutti gli ingredienti e scaldandoli appena.
Ricoprire le san martine con la glassa e decorare con zuccherini colorati.

I petrali sono pronti. Nel video vedrete anche una variante di questi dolci, modellati a forma di fagotti semiaperti e decorati con gli zuccherini ma senza glassa.

Lascia un Commento