Details

I cururicchi, noti anche con i nomi di cuddrurieddri, cullurielli o crispeddi, sono delle ciambelle di farina e patate fritte tipiche della tradizione calabrese, preparate per Natale e simili alle zeppole napoletane.

Dei cururicchi esiste, oltre alla versione dolce ricoperta di zucchero, anche una variante salata, con ripieno di alici.

Ingredienti
1 kg di farina 00
250 g di patate lesse
500 g di acqua tiepida (35 °C)
25 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
10 g di sale
Olio di semi di arachide

Preparazione

Versare la farina sulla spianatoia disponendola a fontana. Schiacciare le patate e metterle all’interno della fontana.
Sciogliere in acqua tiepida lievito e zucchero.
Impastare la farina con le patate, aggiungendo gradualmente l’acqua con il lievito e lo zucchero disciolti. Aggiungere il sale alla fine e impastare vigorosamente per 10 minuti, aggiungendo farina se serve.
Quando l’impasto è pronto, infarinarlo e farlo riposare coperto per 15 minuti.
Formare un filoncino con l’impasto e ricavare porzioni di 100 grammi, quindi creare dei panetti seguendo il video. Disporli ben distanziati e farli lievitare coperti per 3 ore finché non triplicano il loro volume.
Friggere in abbondante olio caldo, avendo cura di praticare prima il foro al centro dei panetti dando loro la tipica forma dei cururicchi. Far cuocere per 2-3 minuti, finché non saranno ben dorati da entrambi i lati.
Scolare bene le ciambelle e metterle ad asciugare su carta assorbente. Ricoprire i cururicchi di zucchero per gustarli dolci.

Lascia un Commento