Details

Il migliaccio è un dolce di Carnevale al forno tipico della Campania. Si realizza con ingredienti semplici ed economici ma il risultato finale è da leccarsi i baffi.

Si chiama migliaccio perché in origine veniva preparato con il miglio, sostituito dal semolino nella versione moderna della ricetta.

Ingredienti
200 g di semolino
350 g di ricotta
500 ml di latte
100 ml di acqua
30 g di burro
250 g di zucchero
3 uova grandi
15 ml di liquore limoncello
buccia grattugiata di 1 arancia e 1 limone
1 pizzico di sale
zucchero a velo qb

Preparazione
Mettere in una ciotola la ricotta, lo zucchero e il liquore e amalgamarli bene con una spatola.
Aggiungere le uova e continuare a mescolare.
Mettere in un pentolino il latte, l’acqua, il burro, la buccia grattugiata dell’arancia e del limone e il sale, portarli a bollore a fiamma media, quindi versare a pioggia il semolino e continuare a mescolare per 5-7 minuti o finché il composto non sarà addensato. Una volta pronto, toglierlo dal fuoco e farlo raffreddare per 5 minuti.
Versare il composto di semolino nel composto di ricotta preparato in precedenza e passare il tutto con il frullatore a immersione.
Imburrare e infarinare una tortiera da 22 cm, versarvi l’impasto e livellarlo bene.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 50 minuti o finché il migliaccio non risulta ben dorato.
Al termine della cottura, far raffreddare il migliaccio e cospargerlo di zucchero a velo.

Lascia un Commento