Details

Il casatiello è un rustico tipico del napoletano, preparato in particolare come piatto unico o antipasto di Pasqua.

Il casatiello è una sorta di brioche ripiena di tanti ingredienti sfiziosi, tra i quali i ciccioli (in questa ricetta sostituiti con del lardo). L’originale ha un foro al centro, quindi l’ideale è prepararlo con una teglia per ciambella.

Ingredienti per casatiello di ca. 32 cm

Per l’impasto
1 cubetto di lievito
350 ml di acqua tiepida
600 g di farina
1 cucchiaino di sale
120 g di burro (o strutto)
pepe

Per il ripieno
150 g di salsiccia o salame napoletani
70 g di pecorino grattugiato
200 g di ciccioli o pancetta o lardo a cubetti
400 g di provolone e/o provola
4 uova sode con il guscio
sale

Procedimento
Preparare l’impasto mescolando la farina e tutti gli altri ingredienti aggiungendo l’acqua poco per volta. Cospargere il panetto con una spolverata di farina e farlo riposare per almeno 2 ore.
Trascorse le 2 ore, stendere la maggior parte dell’impasto, tenendone da parte un pochino per fare le strisce alla fine.
Disporre sull’impasto tutti gli ingredienti del ripieno, escluse le uova sode, quindi arrotolare il casatiello e metterlo in una teglia per ciambella. Sistemare le uova sode con il guscio e fermarle con delle strisce di impasto.
Spennellare il rustico con dell’olio extravergine di oliva e infornare a 180 °C per 1 ora o finché non appare bello dorato.

Il casatiello può essere consumato all’inizio del pranzo di Pasqua come antipasto o incluso nel menu di Pasquetta.

Se l’idea vi piace, potete provare a preparare anche il casatiello nella versione dolce.

Lascia un Commento

1 Commento